Le Guardie

Caro amico/a, noi saremo per un po’ le guardie di questo luogo di pace, dove storia e natura si fondono, arte e cultura si sposano, e in cui la natura amorevolmente  ci ospita.

E noi ospiteremo te, per il tempo che desideri, che sia per un saluto accompagnato da una fetta di torta e un thè, oppure per più tempo, accompagnandoti in un percorso di bellezza riscoprendo le bellezze di questo territorio.

Preserviamo la flora e la fauna, ti devi quindi attenere a semplici regole che salvaguardano l’ecosistema.

Troverai dei regolamenti che non sono altro che un elenco di attenzioni da tenere per rispettare l’ambiente, ma in questo modo rispetterai anche te stesso/a.

L’ex vivaio e il Bosco degli Dei è un angolo ancora poco contaminato, trovi tanti abitanti che si sono rifugiati nel tempo come daini, cervi, qualche lupo lo abbiamo intravisto!, scoiattoli, ghiri, topiragno, topolini di campagna, uccellini di varie specie, rapaci come falchetti, gheppi, gufi e barbagianni.

Nel Laghetto degli Dei, puoi trovare pesci autoctoni, rane e rospi.

La flora poi è ricchissima in ogni stagione : crocus, violette, bucaneve, orchidee selvatiche, anemone nemorosa e anemone hepatica, primule, ciclamini, pervinche, oltre che le classiche margherite e tarassaco…

Flora

La Flora in Primavera alla Casa delle Guardie